An INVISIBLE NETWORK

Marco is a beekeeper; his life follows the rhythms of apiary, seasons,and atmospheric agents; an everlasting struggle against climate variability and bees’ diseases. His daily gestures show a lifestyle distant from consumerism and market logics.
Marna is a violinist; she usually plays in front of her apiary; she meets an electronic composer who converts bees' sounds through sensors and synthesizers. The two musicians convey their artistic message dialoguing with nature, and composing music for and from bees.
Two stories of dedication, apparently far from each other, finally connect in a conclusive musical performance.

La vita di Marco, apicoltore, è legata ai ritmi dell’alveare, alle stagioni, agli agenti atmosferici; un’eterna lotta contro la mutevolezza del clima e le malattie delle api. I gesti quotidiani rappresentano una vita lontana dalle logiche del sistema e dal consumismo.
La violinista Marna suona abitualmente di fronte alle sue arnie ed
incontra un compositore elettronico, che trasforma il suono delle api attraverso sensori e sintetizzatori. I due musicisti veicolano il loro
messaggio artistico dialogando con la natura e componendo una
“musica dalle api e per le api”.
Le due storie di passione, apparentemente slegate tra loro, si
incontrano. I personaggi si ricongiungono in una performance
musicale finale.

1/10

Credits

A film by::

Genre:

Time:

Country & Year of Production:

Language:

Status:

 

Production:

Azzurra Fragale, Pierfrancesco Bigazzi

Documentary

80'

Italy, 2021

Italian

Fund Raising

 

Materiali Sonori Cinema

Azzurra Fragale

Classe 1981, sound engineer, sound designer e regista, consegue l’attestato di qualifica professionale come tecnico del suono e di registrazione presso la Scuola di Alto Perfezionamento Musicale A.P.M di Saluzzo. Consegue la laurea magistrale in Culture moderne comparate all’Università di Torino dopo una laurea in Lettere con indirizzo musicale-cinematografico. Partecipa nel 2016 al Workshop “Dall’idea al film” tenuto da Pietro Marcello, Michelangelo Frammartino e Paolo Benzi, presso il Festival Sguardi sul reale - Festival del cinema documentario (Terranuova Bracciolini - AR). Nel 2007 accede alla borsa di studio per il corso di approfondimento sulla “Ripresa del suono del film: la presa diretta” svolto presso il Centro Sperimentale di Cinematografia. Nel 2003 prende parte allo stage di scrittura musicale e scrittura cinematografica presso l'Associazione Culturale “Strade del cinema” di Aosta.

Lavora come sound designer e sound engineer nella musica in studio e dal vivo (Iosonouncane, Julie's Haircut, Banda Osiris, Alessandro Benvenuti) e nel cinema per diversi autori nella presa diretta, nella postproduzione del suono e nel montaggio video. Esordisce come regista nel Collettivo Cromocinque con il documentario S.A.L.P. esercizio di memoria (2011).

Pierfrancesco Bigazzi

Classe 1988, socio dell’etichetta discografica indipendente Materiali Sonori. Laureato in Lettere e Filosofia corso Musica e Spettacolo dell’Università di Siena, con una tesi su Martin Scorsese e il suo rapporto con la musica. La sua passione per le arti performative lo porta a recitare in numerosi spettacoli teatrali e piccoli ruoli cinematografici e ad occuparsi di scenografia e disegno di luci teatrali. 

La sua passione per il cinema e la macchina da presa lo porta a confrontarsi con la regia a partire dalla realizzazione di numerosi videoclip musicali per artisti quali Riccardo Tesi, Arlo Bigazzi, Ginevra Di Marco, The Gang e molti altri del panorama musicale indipendente. Attivo sul sociale, in collaborazione con alcune associazioni e cooperative ha curato piccoli documentari e reportage. Dal 2018 è diventato direttore artistico e produttore delle residenze artistiche cinematografiche “IMMERGE – San Frediano” realizzate con il sostegno del Mibac e Siae, di cui sta attualmente curando la realizzazione della seconda edizione. 

Nel 2019 è organizzatore della Rassegna cinematografica sulle realtà urbane del mondo dal progetto sociale Rigenerazioni di quartiere sostenuto dalla Regione Toscana; produttore esecutivo del corto/Documentario sull’associazionismo a Scampia (NA) Giù per Terra di Samuele Alfani, prodotto da Tribeca Factory, in collaborazione con Blanket Studio del film documentario Basta Compiti di Rossano Dalla Barba e Giovanni Lumini. Ha inoltre prodotto il cortometraggio LikeNarciso di Roberto Maria Nesci, che uscirà nel 2020. Realizza come regista e direttore della fotografia alcuni videoclip Graveyard Blues dei The Rock’n’Roll Kamikazes (prod. FotoSintesi Lab), L’innocenza Dentro Me di SALE, Fuck di LANGO e KLAUDIO VVS, Cosmic Gathering dei Flame Parade.

© 1977 Materiali Sonori S.N.C.