1/1

Dopo un addio al nubilato, tre amiche inve-
stono un uomo, che muore sul colpo. Federica

dice che a guidare era Lucia, Lucia dice che a
guidare era Federica, Marta dormiva ubriaca

e quando si sveglia cerca di districare la si-
tuazione. Ma Lucia e Federica, invece di con-
tinuare a lottare tra loro, decidono di allearsi e

di accusare Marta, colpevole di essere quella
che secondo loro ha meno da perdere.

Credits

Director:

Screenplay:

Genre:

Time:

Country & Year of Production:

Language:

Status:

 

Production:

Giuseppe Cardaci

Marcello Pedretti

Drama

15'

Italy, 2021

Italian

Fund Raising

 

Materiali Sonori Cinema

Giuseppe Cardaci

Giuseppe Cardaci è un regista e filmmaker 29 enne catanese laureato in Graphic Design all’Accademia di Belle Arti di Catania, specializzato in Film e New Media alla Naba di Milano e per un semestre ha frequentato la Film School della Santa Fe University of Art and Design. Il tema musicale è spesso ricorrente nelle sue produzioni, dal corto Carmen (2015) a Italia (2018), un cortometraggio musical che promuove l’idea di un lungometraggio . Contemporaneamente a Italia, firma la regia di Due mesi e mezzo (2018) e Una tradizione di famiglia (2019), cortometraggi realizzati per la rivista di cinema Ciak e il brand d’auto MINI ITALIA, con la produzione “Officine Fare Cinema e Anteo” e la supervisione artistica di Silvio Soldini.

Marcello Pedretti

Marcello Pedretti è nato nel 1990 a Bologna. E’ autore di diversi cortometraggi: Ascolta i tuoi

occhi (2017), realizzato grazie al Premio Mattador; I mezzi giusti (2018), realizzato con il contri-
buto del Quartiere Porto - Saragozza; Una tradizione di famiglia (2019), con Ivano Marescotti e Matilde Gioli; Un museo stupefacente (2019), realizzato grazie all’Ennesimo Contest.
Ha pubblicato racconti per Giallo Mondadori, Playboy Italia, Edizioni del Loggione e Damster

Editore e scritto alcune puntate del format televisivo Muse inquietanti, condotto da Carlo Lu-
carelli. Fa parte dei REMS, gruppo di autori che ha collaborato con Stefano “ Vito” Bicocchi alla scrittura del romanzo Buono da morire e dello spettacolo teatrale Con gli occhi di Za.

© 1977 Materiali Sonori S.N.C.